AdSense

venerdì 23 maggio 2008

Motosvalvolata di Novellara 18/05/2008






Sarà una settimana e oltre che piove, alla faccia dell'effetto serra...per fortuna domenica mattina uno sprazzo di sereno mi ha permesso di partecipare alla Motosvalvolata di Novellara (RE), sempre in compagnia della mia fida Donata. Ho così ritrovato gli amici Maver e Piccio del VC Roccaforte, che si sono prodigati nel portare più Vespe possibili in piazza...! Ecco alcune foto dell'evento:


Maver e Piccio... ;)





















Qualche Vespa in esposizione
















Una '53 da "Ritorno al Futuro" (solo per l'FMI però)
















Il Maverino Matteo su Donata!






















E poi sui 27 cavalli del Piccio :)

Non sono scomparso :)

Tra lavoro, Vespe da sistemare (ora un GS160, tra le altre), pupe da allevare...però ci sono ;-)

mercoledì 7 maggio 2008

Pinasco Work in Progress...

Ho calato il getto del massimo a 120 e aperto il foro del filtro T5 sopra il getto da 3 a 5 mm...mi sembra meno grassa la carburazione, anche se per tutta la coppia che ha questo gt, secondo me merita un rapporto leggermente allungato (extralong Malossi 24 denti...?). La velocità massima raggiunta senza particolari scie ora è arrivata a poco più di 109 Kmh...

sabato 3 maggio 2008

Pinasco Corsa Lunga!

Seguendo le istruzioni di Turbo, ho montato un Pinasco 215 ottenuto tramite uno scambio gruppi termici da un utente di VOL con albero motore Mazzucchelli corsa 60, 24/24 classico con filtro T5 non modificato con getto del 125 (proverò anche il 120 e il 122, però), volano elestart tornito (2.050 grammi), marmitta a padella, guarnizione sulla testa autocostruita da 1,5 mm., candela NGK B8ES. Rapporti originali, frizione a 4 dischi DR. Anticipo ritardato e fissato su "IT", quindi 19°.

I carter sono lavorati poco, 2 mm. per parte di allungamento della luce di aspirazione sulla valvola, il travaso è stato raccordato ma solo nella parte che eccedeva rispetto alla forma più grande che ha la corrispondente luce sul cilindro, lasciando praticamente intatta la forma del travaso, non sono molto d'accordo con gli scavamenti...se la Piaggio ha dato una certa inclinazione ad un imbocco di travaso, c'era sicuramente un motivo.

In questa conformazione il motore ha acquistato notevole coppia e numero di giri, non batte assolutamente in testa (anzi, a dire il vero lo faceva col suo gt originale!) e le vibrazioni sono quasi le stesse di prima, ne avverto un pò di più sulla sella ai regimi medi-bassi, ma quando apri tutto devo ammettere che spariscono quasi del tutto e tutto quello che si sente è un sibilo provenente dal motore!

Non c'e' nessun rumoraccio da tolleranza "allargata" che invece si sente coi Polini e coi Malossi, il tono del motore diventa leggermente più cupo, quasi da GS e decisamente accattivante.

Per quanto riguarda la velocità massima, in tangenziale sono arrivato ai 111,20 Kmh in posizione eretta, mentre la velocità attuale più verosimile senza scie particolari è sui 105,5 Kmh. Molto probabilmente la marmitta "mura" un pò verso il massimo dei giri, perchè la progressione che ha il motore è netta in tutte le marce, tanto che la Vespa arriva ad una velocità "da viaggio" di 95 Kmh in pochissimo tempo e la tiene senza apparentemente mostrare sforzo alcuno. E siamo ancora ben lontani dai 110 Kmh costanti che tiene di solito Turbo :-)