AdSense

giovedì 26 giugno 2008

Pensieri e Manubri


Perchè devi esaltarti a recuperare la funzionalità di questo manubrio di GS VS1, dopo che il precedente proprietario ne aveva allargato mostruosamente i fori per le spine delle leve, fare un bel lavoro per rimettere le spine originali, le leve originali, essere esaltato per il lavoro fatto e poi pensare che non puoi fare full-time questo stupendo mestiere con passione, visto che hai famiglia, un mutuo da pagare e che chissà se questo durerà...e se piano piano finissero le Vespe da restaurare?

Ci vorrebbe il coraggio di certi restauratori oppure quello del ragazzo olandese che lavora nella sua ditta PLC CORSE nell'Imolese e che ho incontrato al mini-raduno di Budrione di Carpi un paio di settimane fa. Dire che è completamente immerso nel lavoro e nella passione Vespistica è dire poco. Ad una attività di riparatore-restauratore di Vespe, ha affiancato una specialissima produzione di elaborazioni e parti speciali per Vespe small. Visitate il suo sito, ne vale la pena e quando ne avrò modo, lo andrò a trovare sulle colline Imolesi...mi ha invitato e credo che prima o poi mi farò vedere lassu'...

sabato 7 giugno 2008

World Vespa Week 2008 a Treviso

Organizzazione perfetta per un raduno internazionale veramente all'ennesima potenza! Come ho già detto ad alcuni VOListi-soci VC Treviso, non saprei veramente chi potrebbe fare le cose meglio, la Piaggio ha fatto malissimo a dissociarsi da questo evento...andrà a finire che parleranno più di questo "indipendente" che del Vespa World Days di Cefalù, ci possiamo scommettere.

http://www.vespaonline.com/MDForum-viewtopic-t-60242.htm

In questo post trovate delle foto che ho preso all'evento, che è stato anche un modo per incontrare la gente di Vespaonline con cui hai rapporti virtuali tramite i vari forum del sito.

Treviso è una splendida città che consiglio a tutti di visitare, peccato che nell'unico giro che abbiamo fatto non sia stato possibile transitare per il centro storico, ma forse 4000 Vespe erano un pò troppe ;-) Ad ogni modo le anctiche strade impreziosite dalla presenza di decine e decine di Vespe posteggiate erano davvero un bel vedere, per non parlare del concentramento del raduno.

Due soli consigli per migliorare il quasi scontato bis nel 2010: sperando che la Piaggio non organizzi un VWD in Sardegna ad Aprile, spostare leggermente prima l'evento per evitare almeno l'afa di questi giorni (purtroppo data anche da una instabilità metereologica che perdura da settimane e da una propensione all'umido della Marca Trevigiana) e di calmierare i prezzi della mensa! :D

Quando già nei bar si paga 1 €, sborsare 2 € per una bottiglietta da 50 cl. di acqua minerale (la prendo come esempio "minimo", immaginate il resto) con i chiari di luna attuali sono un pò troppi...