AdSense

domenica 31 agosto 2008

Zincare un ammortizzatore...senza smontarlo!


Ecco un piccolo trucco per fare zincare un ammortizzatore da Vespa anni '50-'60, da intero senza dovere estrarre il silent block inferiore prima di portarlo in zincaturificio.

Trovate (magari andate a fare visita ad una campana della plastica...) due tappi da bottiglia della Coca-cola o cmq prendete una serie di tappi per fare delle prove. Con un pò di sforzo e pratica, riuscirete con i tappi a coprire il silent block, in modo così saldo che non dovrete nemmeno mettere qualche fermo per evitare che escano quando poi saranno posti nella vasca di zincatura.

La parte superiore invece, restando coperta, basterà coprirla con del nastro americano. Per il fusto dell'ammortizzatore sarà sufficente porre un giro di nastro di carta da carrozzeria, per evitare che il bagno di zinco possa entrare nella sede dello stelo d'acciaio.

Buon lavoro!

mercoledì 27 agosto 2008

Un libro da leggere

E mentre passava pigramente il tempo al mare, sono riuscito finalmente a trovare il tempo per finire di leggere questo interessantissimo libro. Un saggio che parla della Piaggio e della Vespa in diverse e ampie sfaccettature come credo nessuno degli appassionati avrà mai pensato di leggere.

Aldi fuori della leggenda, grazie alla possibilità che l'autore ha avuto di consultare parte dello sterminato Archivio Piaggio, conoscerete la Piaggio costruttrice di aerei da guerra di prima della Vespa e di come era legata a doppio filo con il potere di allora, della sua organizzazione interna e dopo la guerra, della genesi della Vespa e delle lotte operaie che coinvolsero gli operai opposti alla dirigenza e alla presidenza di allora, fermamente detenuta da Enrico Piaggio.

Interessante l'esposizione sul marketing che girava attorno alla commercializzazione dello scooter più famoso del mondo...

Insomma un libro complesso, certamente non per tutti ma che consiglio a chi vuole conoscere realtà magari meno conosciute e approfondite riguardante il nostro beneamato insetto...

"LA NAZIONALIZAZIONE A DUE RUOTE - Genesi e decollo di uno scooter italiano"

di Andrea Rapini.

Collana "Il Mulino/Ricerca"
pp. 320, € 22,00
978-88-15-11400-6
anno di pubblicazione 2007


Per chi ne vuole sapere di più:
http://www.mulino.it/edizioni/volumi/scheda_volume.php?vista=scheda&ISBNART=11400

martedì 26 agosto 2008

Finite le ferie...

E'ora di aggiornare un pò questo blog. Da domani si torna al lavoro, purtroppo! Una settimana di ferie a Cesenatico mi ha fatto bene e mi ha rimesso voglia di parlare di Vespa su questo blog. Qualche bell'incontro l'ho fatto anche lì, diversi 50ini dal colore molto balneare (rosa shocking, giallo limone ecc.ecc.), diversi PX, una Sprint e anche una coppia di ragazzi, lui con un GS VS5 e lei con una farobasso del '53! Poi ogni tanto passava anche una Lambretta...e allora guardavo le ragazze in spiaggia :)