AdSense

lunedì 10 gennaio 2011

Anticipazione nuovo freno a disco per PX...posteriore!

Ricordate il post sul produttore artigianale di freni a disco per PX? Grosse novità in arrivo! Per espressa volontà del costruttore non ho preso immagini del suo nuovo freno a disco posteriore per PX perchè ancora allo stadio di collaudo (quando l'ho visto era la prima uscita!) e quindi suscettibile di modifiche sostanziali, ma c'e' veramente in un futuro prossimo di avere un freno a disco posteriore che surclassa anche i due kit che vengono venduti da SIP Scootershop.

Intanto la prima eclatante novità è che viene completamente mantenuto il sistema frenante originale, questo per la volontà del produttore di realizzare kit che possano riportare la Vespa allo stato originale in caso di vendita. Una serie di snodi posti nel braccetto del pedale freno aziona una minipompa fissata sotto il pianale il cui serbatoino, almeno in questa fase sperimentale, viene posto appena sotto il portaoggetti, sul bordo destro dello scudo.

Il freno a disco è stato ricavato da un disco freno commerciale per automobile ed è flottante come quello anteriore, fissato al tamburo tramite dei lunghi bulloni passanti messi al posto delle colonnette. Per non disassare la ruota, al posto del tamburo originale si è adottato quello posteriore di una small a cui è stata piallata via la superfice con le alettine di raffreddamento e sono stati praticati dei fori di areazione. Ma la cosa più interessante è che la pinza, ricavata come per quello anteriore da parti per scooter è posta INTERNAMENTE al disco freno ed è posizionata appena sotto il coperchio frizione, diversamente dal simile kit SIP che ha la pinza esterna e nella parte posteriore del carter, quindi anche abbastanza esposta agli urti.

A detta del costruttore, ora la frenata posteriore è modulabilissima e progressiva e blocca solo quando si preme con molta decisione sul pedale del freno. La soluzione del doppio sistema frenante è utile anche nel caso malaugurato che la pinza non lavori più e quindi si evita il rischio di rimanere col solo freno anteriore funzionante.

Non appena avrò possibilità di avere foto di sistemi frenanti definitivi, sarà un onore poterle pubblicare sul mio blog!

5 commenti:

auro ha detto...

ottimo!

attendiamo speranzosi notizie :)

auro

rosario ha detto...

avanti con la fase dei test ma questa cosa mi piace davvero tanto... ancora complimenti

bibo

Francesco Caizzi ha detto...

Ciao Bibo. L'idea iniziale della pinza all'interno è stata abbandonata per via di una difficoltà troppo elevata di costruzione e poi anche di manutenzione. Sta studiando una soluzione più classica con pinza all'esterno stile SIP e anche il leveraggio freno/pompa è da rivedere per semplificare la realizzazione.

Cosimo Pasquadibisceglie ha detto...

non si sa più niente?

Francesco Caizzi ha detto...

Alla fine il progetto è stato abortito perchè non avendo molto spazio per mettere una pinza interna adeguata, l'impianto a disco alla fine frenava meno di quello originale e l'ideatore non è riuscito a migliorare le cose e quindi...niente! :)