AdSense

lunedì 17 giugno 2013

Nuova uscita in edicola - Comparativa Vespa 50 - Lambretta 50 su Motociclismo d'Epoca 06/13

Come già fatto da Moto Storiche nel gennaio del 2011, anche Motociclismo d'epoca questo mese mette a confronto i due modelli di punta delle due storiche antagoniste nella cilindrata 50. 12 pagine dense di storia e tecnica a confronto e tantissime foto d'epoca dedicate alle due concorrenti, che poi tanto concorrenti almeno in questa fascia di cilindrata non sono mai stati, visti i numeri così differenti di produzione a netto favore dello scooter di Pontedera. Seguono i consueti dati tecnici di entrambe, gamma colori e la retrospettiva consueta sulle prove d'epoca di Motociclismo dedicate ai due scooterini.

domenica 9 giugno 2013

Restauro Vespa GS160 1a serie 1962


Ed ecco qui la mia ultima "fatica" in campo dei restauri: una splendida GS160, la prima che mi capita di restaurare, prima serie del 1962 di un amatore bresciano. Anche in questo caso la carrozzeria è stata curata da Simone della Tuning Art di Viterbo, che mi sembra inutile ripeterlo, è uno dei massimi specialisti italiani nel campo di carrozzerie Vespa (ma non solo) e in questo caso devo dire che si è semplicemente superato!

Facciamo un passo indietro e partiamo dal rimontaggio dei vari pezzi...





Il clacson è originale, è stato smontata la copertura e ricromata.


Anche lo scudetto anteriore è originale, però aveva perso quasi totalmente la sua argentatura originale così è stata asportata completamente e riprodotta con vernice "cromata". Il risultato come si vede è quasi perfetto.




Vernici per ritocchi eventuali e per altri lavori, realizzati con bombolette professionali


Particolari della GS in rimontaggio




Ripristino degli ammortizzatori, anche'essi originali



Trattamento con zincatura a freddo per l'ammortizzatore anteriore.


Rubinetto, serbatoio, starter. Anche il coperchio del fondo del telaio è quello originale.




Per la bobina AT è stato deciso di recuperare la parte esterna in vera bakelite originale (quella più scura) e sostituire solo la parte interna con la nuova bobina potenziata della CEAB (al centro).


Rimontaggio del motore sul telaio.





Rimontaggio impianto elettrico, interruttore stop/pedale freno, clackson


 


 


L'elemento attivo del raddrizzatore al selenio sostituito dal consueto e moderno ponte di diodi ad alta potenza al silicio.



Rimontaggio gruppo sterzo, forcella





Rimontaggio serbatoio.


Rimontaggio manubrio, sella




Il devioluci è originale nella meccanica, sostituita la cappelletta cromata perchè la sua era stata limata sotto.


Copricilindro e trattamento con fondo verde come originale, rimontaggio borchiette cromate.




Rimontaggio elementi esterni del motore.




Ruota di scorta e pancia sinistra.



Ed ecco il risultato finale!




















Bordoscudo originale "ULME"  con viti fissaggio in ottone



Particolare del devioluci con meccanica originale e viti originali.