AdSense

giovedì 12 settembre 2013

mercoledì 11 settembre 2013

Restauro Vespa 50 Special 1979...in 3 settimane

Un restauro "endovenosa" di una Vespa 50 Special del 1979 di un amico di Modena. La situazione iniziale apparentemente non era malvagia, tipica impostazione anni '80 e motore elaborato (?) con un DR75 e carburatore di serie.

In realtà la situazione era ben peggiore, vernice bianca non originale data senza troppo criterio su quella originale, stucco, bottarelle varie e il solito problema al fondo della pedana causa sbattimento del cavalletto, mentre il motore non aveva bisogno di grosse sistemazioni, infatti mi sono limitato ad una pulizia a fondo esterna ed interna (i carter internamente erano neri di olio frusto) e alla sostituzione dei dischi frizione, delle puntine e del condensatore più la pulizia di luce di scarico, cielo del pistone e area squish della testa.

Alcune parti della Vespa presenti in origine sono stati scartati, doveva tornare come uscita dalla Piaggio...

Però poi alla prova dei fatti, da una semplice sistemazione che doveva essere abbiamo optato per un restauro completo anche a causa del pessimo lavoro fatto da qualche carrozzaio di chissà dove a Vespa montata...
Ma d'altronde le premesse c'erano tutte...ho così portato tutti i pezzi da un bravo artigiano di Carpi a cui affido alcuni lavori di carrozzeria che ringrazio perchè dalla consegna, alla sabbiatura, alla riparazione delle varie magagne e alla successiva riverniciatura ha fatto passare solo 4 giorni!

Di seguito le foto del montaggio della Vespa...

 Particolare del manubrio, i cavi del devioluci (che sono attaccati a macchina alla basetta) collegati al resto dell'impianto tramite faston volanti e isolati con spezzoni di tubetto plastico (originali).
Ed ecco il risultato finale...