AdSense

sabato 22 febbraio 2014

Nuova uscita in edicola - Vespa Primavera - Guida all'Acquisto - Motociclismo d'epoca 03/2014

Questo mese Motociclismo d'Epoca dedica la sua consueta guida all'acquisto alla Vespa Primavera, una delle Vespa più longeve nella produzione, oggi richiestissima nel mercato vintage e seconda solo alla più sportiva ET3. Aldilà delle considerazioni tecniche, stilistiche e ai particolari del modello che si ritrovano un pò in tanti altri articoli dedicati alla Primavera, sono interessanti per il restauratore i riquadri "Numeri e Colori", "Per Riconoscerla" e soprattutto "La Parola all'Esperto" in cui uno storico concessionario Piaggio di Abbiategrasso parla della Primavera e dei (pochi) problemi riscontrati dai clienti che l'acquistavano. Ci sarebbe anche il riquadro "Spendere il Giusto" ma come ormai molti sanno, spendere il giusto con la richiesta che c'e' di questi modelli non è sempre possibile, anzi...quasi mai! A corredo, diverse pubblicità Piaggio dell'epoca.

martedì 18 febbraio 2014

Proteggiamo le luci!

Uno dei problemi che ogni tanto affligge il Vespista è che per svariate ragioni, soprattutto sulle Vespa con impianto a volano magnete, le lampadine dell'impianto luci si fulminano con una irritante frequenza. Questo di solito si verifica in maggior frequenza sulle Vespa small con motori elaborati (ma a volte anche sulle ET3 originali) perchè il gruppo volano magnete-bobine bassa tensione è tarato per una certa tensione/numero di giri motore e che all'aumentare del numero di giri a volte anche considerevole aumenta linearmente la tensione e la corrente erogata, fino ad arrivare a far fulminare facilmente le lampadine, prima quelle di posizione a basso wattaggio e poi in effetto "cascata" tutte le altre che ricevono sempre più tensione e corrente. Per questo ho realizzato, prendendo spunto da uno schemino trovato sul web, questo piccolo tosatore di tensione (non mi sembra giusto chiamarlo "regolatore") che va inserito in parallelo all'elemento da proteggere ovvero le lampadine a basso wattaggio. In poche parole, quando la tensione erogata supera i 6,7V la stessa viene automaticamente "tosata" e limitata costantemente.

Un esempio pratico di utilizzo lo potete vedere su questa GS150 VS5 che (incredibilmente) aveva proprio questo problema di sovratensione, probabilmente causato da bobine nuove sin troppo efficenti e un volano magnete rimagnetizzato alla perfezione. Il problema è stato brillantemente risolto col piccolo tosatore, montato come si vede chiaramente in parallelo alla lampadina da 6V 3W. Ho anche risolto, a lato, il problema tecnico della "piccolezza" della lampadina che non raggiungeva il ferretto d'ottone opposto. Ho preso la parte posteriore di un bottone cromato e l'ho infilata di giustezza nel foro del ferretto e così ho risolto sia il problema dimensioni che quella supporto elettrico dei cavi del tosatore. Il tosatore ha poi preso posto all'interno del fanale posteriore, fasciato con un giro di nastro isolante e incollato con una goccia di colla a caldo.


A chi è interessato, vendo il tosatore pronto solo da montare a 10 € spese di spedizione incluse. Contattatemi tramite il blog o all'email largociospe@gmail.com


Vespa-Art ai Portali


venerdì 7 febbraio 2014

E visto che abbiamo appena parlato di T5...

Una rara T5 Pole Position con accensione elettrica e miscelatore di colore bianco, vista nel cortile della rettifica dove vado di solito per i lavori Vespa a Reggio Emilia!



mercoledì 5 febbraio 2014

Nuova uscita in edicola - Vespa P125ETS e PX T5 - Motociclismo d'Epoca 02/14

Questa volta ad essere passate sotto il microscopio di Motociclismo d'Epoca sono le ultime due Vespa sportive degli anni '80 a 2T, ovvero la P125ETS (o semplicemente "ETS") e la PX T5 Pole Position (o semplicemente "T5"). Col consueto stile della rivista si mettono a confronto i due modelli, telaio, caratteristiche, diversa conformazione dei motori, praticamente una rivisitazione moderna di quello dell'ET3 quello della ETS, un motore totalmente innovativo quello della T5 con 5 travasi "veri" gruppo termico in canna cromata e cambio ridisegnato. Non manca un riferimento storico al Trofeo Pole Position, quando la Piaggio per lanciare il nuovo modello T5 premiava con un esemplare della sua Vespa il pilota che appunto conquistava la pole per il Gran Premio del campionato di F1. Una rivisitazione delle prove di Moticiclismo dell'epoca e una serie di foto che illustrano la fisionomia del motore a 5 travasi "veri" del T5 completano l'opera.