AdSense

sabato 24 giugno 2017

Come rimontare facilmente il boccolo d'avviamento delle GS150 (e VL1-2-3)

Innanzitutto specifico che il "trick" non è mio, ma di CARLO VANNI, Vespista Giessista (anche) di Rimini a cui vanno i miei ringraziamenti! ;-)

Dal 1955 in poi, il boccolo d'avviamento diversamente dalle precedenti versioni è fermato all'interno della corrispondente bozza del motore e trattenuto con un grande seeger.

Per questo non è possibile usare il metodo classico di montaggio con il boccolo e la molla di ritorno precaricata appoggiato sull'ingranaggio della prima marcia e ci si cala sopra il carter destro...

In questo caso il boccolo va infilato nello spazio angusto della bozza laterale del carter con il rischio concreto che la molla esca di scatto dalla tacca della ghiera in alluminio...e che dobbiate ricominciare da capo!

Un sistema semplice per evitare questo è che abbiate a portata di mano alcune fascette lunghe di plastica di spessore non più grandi dei fori dei bulloni della messa in moto e una barretta (ma va bene anche un vecchio bullone) di 55 mm. di lunghezza di alluminio.


In pratica si forma un blocco unico facendo passare la fascetta attraverso i fori dei bulloni della leva della messa in moto sopra il bullone o barretta di alluminio o ferro che sarà appoggiata sull'incavo dell'ingranaggio della messa in moto, più facile mostrarlo che spiegarlo!



Dopodichè sarà facilissimo infilare il blocco completo nell'incavo e spingerlo giù si no a portarlo in posizione per consentire di rimettere il seeger di ritenzione.